“Il successo nelle mani”: l’iniziativa di Fondazione Altagamma per la valorizzazione del lavoro manuale

Nei secoli gli incisori, gli orafi, i maestri d’ascia e gli artigiani di ogni mestiere hanno reso famosa l’Italia nel mondo.

Su questo inestimabile patrimonio di sapienza manuale hanno proliferato i mestieri artigiani e le arti e si è formato il gusto estetico che da sempre caratterizza il nostro Paese.

Nel Novecento, il connubio di questo saper fare con la creatività del genio individuale e con le continue innovazioni tecnologiche ha permesso la nascita e la crescita di un’industria manifatturiera che ha conquistato il mondo grazie ai suoi contenuti simbolici e alla sua qualità assoluta.

Il lavoro manuale soffre oggi di una crisi di vocazione, dovuta anche alla scarsa fascinazione che questi mestieri sono in grado di esercitare sui ragazzi nel delicato momento della scelta della loro carriera formativa.

Fondazione Altagamma si è impegnata in un progetto di valorizzazione e promozione del lavoro manuale, chiamato Il successo nelle mani, che si rivolge in particolare agli studenti delle scuole medie inferiori e ai loro genitori, per invitarli a considerare l’avviamento ad una carriera di studi tecnico-professionali.

In collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano, ha realizzato un filmato che ha l’obbiettivo di fornire una rappresentazione contemporanea del lavoro manuale, che invogli i ragazzi ad imboccare questo percorso. E’ stato quindi utilizzato un linguaggio per immagini adatto ai giovani, ma anche ai loro familiari, primi responsabili di scelte che spesso penalizzano il lavoro manuale.

Il film riporta una serie di testimonianze di imprenditori Altagamma (Gianmaria Buccellati, Vittorio Moretti, Ottavio Missoni, Carlo Riva) e alcuni nuovi talenti di altre imprese (Paolo Dazzara di illycaffè, Clemente Olivadoti di Bulgari, Federica Giorgi di Gucci, Francesco Rodriquez di Flos) che hanno basato sull’abilità manuale il loro successo e le loro prospettive di carriera.

“Sul lavoro manuale, integrato con le nuove tecnologie, si fonda il successo dei grandi marchi italiani.
Con l’abilità delle mani i giovani possono rendere materia i sogni di milioni di persone, e costruire il loro futuro”

Santo Versace, Presidente di Fondazione Altagamma
 

Condividi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn